VIDEO: Lamborghini Countach Replica V6 Turbo (9° parte)

Dopo un anno esatto finalmente la nona puntata di questa serie che sta tenendo vivo l’animo puro della passione automobilistica italiana. Pura tecnica e arte dell’arrangiarsi con Davide, Gian Pietro e la loro Countach Turbo che tornano a raccontarsi in una puntata piena di fai da te low cost con una grossa novità nel finale…

Il telaio nudo poco prima di vestirlo con la splendida carrozzeria, gli diciamo addio con un certo dispiacere.

Dettaglio fanale a scomparsa – cerchio. Motorino elettrico e meccanismi derivati da Mazda MX5 Miata con gruppi ottici Fiat 131.

Il mascherone posteriore è di un altro colore perchè recuperato da un’altra macchina, acquisto fortuito dell’ultimo momento…

Per dire… Cablaggi rifatti alla vecchia maniera da Gian Pietro e dal suo team. Da matti.

La Countach replica vista da questa prospettiva ingannerebbe chiunque. Ma sotto la gonna è tutto moderno e più avanzato.

Le lamette sono state realizzate a mano da Gian Pietro, dato che le nostre prese d’aria non ne erano provviste.

Il propulsore 2.0 cc V6 Turbo ingabbiato dal nuovo rollbar artigianale sviluppa al momento della nona puntata una potenza compresa tra i 250 e i 300 cv. Più avanti il banco prova dirà la sua.

Dopo 2 anni e mezzo diciamo tutti addio al vecchio garage e ci trasferiamo in un posto segreto, che non vi diremo oggi…

Segui la serie sul canale YouTube e sul nostro sito… Ci saranno belle sorprese nei prossimi mesi!

Condividi !