VIDEO: Lamborghini Huracan Performante – Oltre il limite della decenza

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Non lasciatevi ingannare dal suo aspetto freddo e asettico come quello di uno Stealth senza sentimenti, con l’unico compito di devastare basi militari nemiche. Sono solo i nostri fotografi che si sono lasciati prendere la mano, dal vivo la Huracan Performante sembra proprio una Lamborghini.

Se avete visto il video ora possiamo parlare di cos’è questa macchina. Partendo da presupposto che l’ho avuta con me per oltre una settimana, trattandola come se fosse mia e accorgendomi di ogni sua sfumatura, sia nella guida forsennata che nella vita di tutti i giorni.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Non ho voluto sapere di che colore me l’avrebbero consegnata. Non ho chiesto. Chi se ne importa, mi sarebbe andata bene anche marrone. Poi arriva il buongiorno del trasportatore, ma non per telefono. Sento direttamente accendere il V10 sotto la sede del Drive Experience.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Mi catapulto giù e la vedo. Grigio opaco, con le bande tricolore e tutto quello strano nuovo carbonio forgiato che sembra sporco, appena reduce dal record al Nurburgring. Invece no, è pulitissima ed è proprio così questo tipo di carbonio. Ha intorno già qualche curioso. Faccio la figura del cretino che va a ritirare la sua Lamborghini vestito come capita.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Ed è qui il momento in cui sono già stracotto di lei. Fine, già conquistato, mi è bastato ascoltare il sangue scorrere nelle vene giuste, caldo ed eccitato. L’adrenalina che può darti una macchina prima ancora di aprire la portiera.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Questo è il primo giorno, il primo minuto ancora. C’è da provarla, prima che mi senta male al pensiero. Subito in moto, subito sulle strade giuste. Dieci metri e la sento già mia come non mi succedeva dai tempi della 458 Italia.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Questa non ha la sua classe, ha zero eleganza, zero buone maniere. Però devo dire che ha l’aria di essere la partner perfetta per fare qualunque tipo di guerra. Cioè se dovessi scegliere di affrontare un conflitto bellico a bordo di una supercar sceglierei lei.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Immediatamente andiamo d’accordo. Sembra che mi aspettasse come io aspettavo lei. Metto in “Corsa” dopo neanche essere arrivato all’imbocco della strada dal parcheggio. Non ne voglio sapere neanche in cartolina delle altre modalità. Che rumore fa??

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Mantenere la calma non è semplice, sapendo che il giorno dopo c’è il 4° Drive Experience Day e lei è qui anche per partecipare mano nella mano con me. Non scendo praticamente neanche per mangiare e la guido fino allo sfinimento.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Il “come si guida” ve lo spiego nel video, non voglio starmi a ripetere, ma fidatevi se vi dico che l’unico modo per capire che razza di centrifuga sia è quello di starci dentro.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

I passeggeri che ho avuto in questi giorni possono confermarvi che spazza via il pianeta quando il 5.2 V10 scatena i 640 cv. Qualcosa di veramente impressionante alla guida, non immagino sul sedile di destra.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Il massimo lo da però quando le ruote anteriori non sono dritte. Non ci sono le quattro sterzanti, non se ne sente la minima mancanza. Agile e solida in qualunque situazione-limite. Freni, sospensioni, sterzo, impronta a terra, finalmente anche il cambio, è tutto a misura di maniaco.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Probabilmente per questa evoluzione della Huracan non era più adeguato il nome di Superleggera come fu per la precedente Gallardo, infatti il sistema ALA meritava di diventare protagonista.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Sembra più complicato di quello che è, il suddetto sistema. In realtà è un principio semplice, ma ingegnerizzato alla perfezione. La macchina cambia totalmente faccia. Quando si inizia a spingere lei si adatta alla guida e alle condizioni del terreno su cui poggia le gomme. I flussi le scorrono sopra, sotto e dentro, cambiando direzione e carico all’immediata evenienza.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Da questa foto qui sopra si intravede qualcosa che dovrebbe farvi capire un minimo. Fatto sta che al Drive Experience Day eravamo troppi, dunque per questioni di sicurezza la Huracan Performante e tutte le altre sportive presenti hanno dovuto rinunciare al giro sui monti (non che le sia dispiaciuto, visto che nei successivi 4 giorni non ha fatto altro).

Finita la baraonda di 4.000 persone e 2.000 macchine, siamo rimasti soli e ci siamo detti tante cose tenere in garage. In due giorni mi sono legato a questa supercar come forse non mi era mai successo. Eppure io sono uno che vuole sentire il risucchio dei carburatori, il clang del selettore cromato, lo sterzo duro da calli alle mani e zero filtri con la strada. Non dovrebbe piacermi questo F22 Raptor

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Sono contento di trovarmi nel 2017 e avere ancora a che fare con macchine così. Vi assicuro che questa non sa di videogiochi, nessun videogioco può lontanamente farti immaginare cosa combina alle tue budella questo apparecchio.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Poi qui a casa mia, con la calma necessaria a capirsi, è tutta un’altra storia. Su queste strade ci ho guidato di tutto, conosco ogni crepa dell’asfalto e so a quanto puoi o non puoi prendere una curva. Tutto questo mi aiuta ad innamorarmi in pochi minuti della Huracan Performante. E ammetto che ero abbastanza scettico.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Chi dice che questa macchina non è eccitante evidentemente è abituato alla F2003 GA sul ghiaccio o fa allenamento di Roulette russa con Putin ubriaco. Alla speranza che non tutto è perduto si affianca presto però lo sconforto di chi si sente agli sgoccioli di un’era. Non c’è dubbio che non potremo continuare per sempre ad avere una nuova Lamborghini con motore aspirato e questi sapori.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Proprio in questi giorni la Casa di Sant’Agata Bolognese ha presentato un Concept di all electric che mi ha fatto venire i brividini (bellissima per carità), al pensiero di non poter più sentire dodici o dieci cilindri, più o meno italiani, che gridano rabbia dagli scarichi.

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

Dunque mi viene da pensare; se già ora sento la mancanza di una cosa che ancora ho a portata di mano, quando non ce l’avrò più che farò? E poi, non è che la mia già eccessiva malinconia del passato, tra trenta o quarant’anni, diventerà ancora più violenta realizzando che, forse, la vera epoca d’oro è proprio questa in cui mi sono ritrovato a fare il più bel mestiere del mondo?

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE – di Davide Cironi

Photo Credit : Drive Experience – Travel Abruzzo www.travelabruzzo.it

LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

 

SCHEDA TECNICA LAMBORGHINI HURACAN PERFORMANTE

  • Tipo Motore

    V10, 90°, MPI (Multi Point Injection)+IDS (Iniezione Diretta Stratificata)

  • Cilindrata

    5.204 cm3 (317.57 cu in)

  • Alesaggio x corsa

    84,5 x 92,8 mm (3.33 x 3.65 in)

  • Rapporto di compressione

    12,7:1

  • Potenza massima

    640 CV (470 kW) @ 8.000 rpm

  • Coppia massima

    600 Nm (443 lb.-ft.) @ 6.500 rpm

  • Rapporto peso-potenza

    2,15 kg/CV (4.74 lb/CV)

  • Lubrificazione

    Carter secco

  • Controllo delle emissioni

    Euro 6 – LEV 2

  • Velocita’ massima

    >325 km/h (> 201 mph)

  • Accelerazione 0-100 km/h (0-62 mph)

    2,9 s

  • Accelerazione 0-200 km/h (0-124 mph)

    8,9 s

  • Frenata 100-0 km/h (62-0 mph)

    31 m

  • Controllo del telaio

    Electronic Stability Control (ABS e TCS integrati)

  • Tipo sospensioni

    Sospensioni passive

  • Schema sospensioni

    Sospensioni a quadrilateri sovrapposti

  • Tipo sterzo

    Servomeccanismo elettromeccanico assistito

  • OPZIONI POSSIBILI

    Opzioni disponibili: – ammortizzatori magnetoreologici controllati elettronicamente – LDS (Lamborghini Dynamic Steering) con rapporto di sterzata variabile

  • Telaio

    Ibrido in carbonio e alluminio

  • Carrozzeria

    Pannelli in alluminio e materiale plastico

  • Specchi esterni

    Regolabili, ripiegabili e riscaldabili elettricamente

  • Aerodinamica

    Spoiler anteriore e posteriore in forged composite con sistema di aerodinamica attiva “ALA”
    ACQUISTA ONLINE!

Condividi !