Riapre il Mini Challenge Italia: la sintesi della prima gara – di G.Torelli

Mini Challenge Italia – Monza 6 e 7 aprile, buona la prima.

Anche quest’anno faccio parte del Team Progetto E20 Motorsport e Pro.Motorsport per l’assistenza tecnica della vettura, come la scorsa stagione con DriveExperience.it sponsor insieme a Simoni Racing!

Partiamo dalle prove libere: bello tornare in pista dopo mesi di inattività, e farlo nel tempio della velocità è stata una bella sensazione. Secondo e sesto tempo, dato che quest’anno le gomme sono Hankook, dobbiamo ancora imparare a conoscerle e cercare di trovare il giusto setup della vettura.

Qualifiche, solo un quinto tempo. Soprattutto a Monza trovare delle belle scie non è facile, ma se le trovi il best lap si fa eccome. Domenica mattina ore 9.20 scatta Gara 1. partenza in regime di safety car causa pioggia. Praticamente la fiera del traverso! Asfalto scivolosissimo, e tra sorpassi, scodate e un’assetto della vettura non proprio ottimale, alla fine porto a casa un bel terzo posto che mette buon umore.

Gara 2 per vie della griglia invertita parto sesto. Dopo la prima variante sono già terzo, e al secondo giro, all’ultima curva con una mossa alla Daniel Ricciardo, passo secondo e sono già a caccia di Sandrucci, che volava davvero e mi sono accontentato di una seconda piazza, che in ottica campionato va assolutamente alla grande. Logicamente si corre con l’obiettivo di vincere il titolo, ma non sarà assolutamente facile.

Prossima tappa, Misano Adriatico il 18 e 19 maggio!

di Gabriele Torelli

 

ACQUISTA ONLINE IL NUOVO LIBRO DI D.CIRONI

ACQUISTA ONLINE LIBRI, FELPE, T-SHIRT E POSTER UFFICIALI!