FerrariTest

Ferrari 430 Scuderia: Lo stato dell’arte della sua era – Davide Cironi

Non con tutte le Ferrari è stato colpo di fulmine, almeno per me. Quando uscì la F430 non venni rapito dal solito brividino Ferraristico, come era stato per la 355 e come sarebbe poi stato di nuovo con la 458. Dopo qualche mese iniziai a farci pace quando per la prima volta me ne accesero una in faccia, e l’anima era quella giusta, si sentiva immediatamente che quella nota acida di scarico e quella rabbia spavalda che uscivano dal V8 erano roba pura. Il muso con la forzata citazione alla 156 da F1, continuava a non farmi innamorare. Poi è uscita la Scuderia e tutto si è sistemato. Poi ho guidato la Scuderia a cannone sulle mie montagne e tutto è stato chiaro. La livrea nera e oro, con gli interni più belli che io abbia mai visto su una F430 hanno fatto il resto. Risultato = è bello poter cambiare idea completamente a volte.

Ferrari F430 Scuderia: Lo stato dell'arte della sua era - Davide Cironi Drive Experience

 

T-SHIRT UFFICIALI DRIVE EXPERIENCE