I vostri articoli: Mi sono fatto fregare da Batman e la sua Z4

Comprerò una Z4 Coupé.

Sta accadendo

“Buongiorno, chiamo per l’annuncio della Z4 Coupé, è ancora disponibile”? Tutto parte da questa telefonata.
Sono Paolo ho 33 anni, e sono un sognatore.

È da mesi che passo giornate intere a cercare inserzioni di auto. Il cellulare lo uso soprattutto per questo, tra un’app e l’altra di annunci. Alcune macchine pazzesche se ne vanno, altre, non me le posso permettere. Ora basta, l’ho trovata! È cara, ma non posso farmela sfuggire. La seguo da troppo! Mi sono deciso! Ci provo!

Mi faccio trovare il giorno dell’appuntamento, il mattino, in un paese a 80 km da dove abito. Il cuore mi batte, sono felice, voglio giocarmi le carte giuste, sono pronto. Eccola, è lì “abbandonata” in un garage trascurato, coperta da degli stracci che neanche ai miei cani darei per dormire, però è lì, bellissima. Mi calo subito nella parte, cerco ovviamente di far finta di non essere preso nel vederla. Rimango freddo.


Dentro stavo fremendo, l’ascella iniziava a pezzare e l’agitazione saliva. Calmo Paolo, rimani calmo e gioca bene le tue carte. “Vedo che non la usa spesso?” chiedo. Il proprietario è un signore, un padre di famiglia sulla cinquantina, molto disponibile e molto gentile, ma palesemente inconsapevole del gioiello che ha tra le mani.

Mi risponde: “Sì, la uso pochissimo. L’ho comprata così, perché mi piaceva molto, così bella, così nera… mi ricorda la macchina di Batman!


…La macchina di Batman?!?!?
Cosa ho appena sentito?

Quest’auto ha sotto un 3000 da 265 cavalli, trazione posteriore, bilanciamento dei pesi 49 all’anteriore 51 al posteriore, che cazzo c’entra Batman! Penso: “Tranquilla Piccola, ho capito tutto, ci penso io a te”.

Dopo essermi accertato che i documenti fossero in ordine, controllato i tagliandi, manutenzioni varie e un accurato controllo dell’auto, il proprietario mi dice: “Se vuoi provarla, andiamo” e io, semplicemente “Ok andiamo“.

La accendo.

Il suono del motore e dello scarico mi trafigge.

Sussulto (caxxo!)

Metto la prima e partiamo.

Ecco, da quel momento è andato tutto a puxxxne…

La sudorazione iniziava ad essere palese e il risultato:

… non mi sono fermato un attimo nell’elogiare questo motore e quest’auto!
… sembrava che dovessi vendergliela io al tipo!

Paolo sei un coxxxxne.

La Z4 non è una super sportiva, in giro ci sono auto a buon prezzo, tecnicamente migliori (non c’è neanche un differenziale autobloccante! BMW spilorcia!) ma quest’auto… è la mia auto. E questo motore… è il mio motore. Un 6 cilindri in linea aspirato, alleggerito nel basamento in magnesio/alluminio, una grande elasticità a tutti i giri, in tutte le marce, bellissimo a bassi regimi, da masturbo intorno a 5000.

Arrogante ma con tanta eleganza…
…si esatto, è vero, la coupé è ELEGANTE…
Seducente.

Continuo a parlare, faccia da ebete, il proprietario mi lascia fare. Mi vede sicuro, io sono a mio agio nel sedile sportivo, mi concedo a ogni scalata punta-tacco, e pian piano mi scavo la fossa da solo: ne esco malissimo per la trattativa, entusiasta e palesemente eccitato.

Quant’è il prezzo definitivo a cui la vende?
Tragedia. Silenzio. Sudorazione alle stelle.
Il tipo è irremovibile.
Non concede nulla sul prezzo.

1) Non conosce un cazzo di questa macchina, di passione, di guida e la sua conoscenza si ferma a Batman!
2) Lasciala a me caxxo!
3) La cosa più ridicola è che scendendo dalla Z4, dopo la mia prova, mi ha pure ringraziato per tutte le nozioni apprese nei miei venti minuti di amplesso. Paolo te lo dico: sei proprio un coxxxxne, anzi, sei il Re dei coxxxxni!

Non mi sono bastati neanche i trenta minuti successivi per convincerlo. Il prezzo che chiedeva era oggettivamente alto. Irremovibile. Punto. Me ne vado palesemente provato, un nodo enorme alla gola e occhi lucidi. Lacrime. Lacrime, non come un bambino che non ha ottenuto il suo gioco, ma come un sognatore che ci stava credendo per una volta.

Ciao piccola Z4.

Perdonami.

In effetti, sembrava la macchina di Batman. Mi sto rincoglionendo anche io? Il tipo però, la macchina di Batman, l’ha solo comprata e tenuta in garage. IO … io invece…
ora sono BATMAN!!!

Con “solo” dei gran debiti verso tutti!

Vaxxxxxulo al sognatore! Piccola ora sei a casa.

di Paolo Decio

Acquista online il calendario ufficiale Drive Experience 2018!

 

T-SHIRT GRUPPO B “THINK FASTER”

 

T-SHIRT CARBURATORI DCOE 45

 

T-SHIRT RIDATECI LA LANCIA

 

T-SHIRT VOLANTE HELLEBORE GTA